logo_altavia

icona-trail-webpunto-panoramico

DATI

difficoltà: difficile
tempo: 1-3 h
tipo bici: mtb
tipo strada: sterrato

Siamo a Bardineto: in questa escursione possiamo apprezzare una grande varietà di emozioni, a partire subito dalla caratteristica costruzione della casa del Fungo, per poi seguire i bellissimi boschi, panorami sul mar ligure, e perfino la possibilità con un piccolo extra percorso di vedere due pale eoliche da posizione molto ravvicinata.

Partenza dalla località “crosa” di Bardineto. Si segue la strada asfaltata per circa 500 metri in direzione Loano e si segue per il monte Carmo al bivio dei Principi.

Si prosegue su percorso sterrato segnalato da Bardineto all monuntain e si raggiunge la famosa “Casa del fungo”, un’abitazione funzionante a forma di enormi funghi.

Da qui, si sale verso il giogo di Toirano, raggiunto il quale (con un semplice attraversamento della strada asfaltata) si ritorna nel bosco, per salire ancora (qui un po’ più dura) fino a raggiungere un punto panoramico in una piccola radura, da cui ammirare il panorama sul mare corredato dai monti liguri.

Ancora una piccola salita e poi possiamo iniziare un track in discesa a tratti impegnativo, con radici e pietre / massi. Tutto all’ombra del fitto bosco che ci sovrasta e che rende l’escursione davvero piacevole.

Si esce in prossimità del colle Scravaion, da cui saliamo ancora un po’, per ricollegarci alla strada che dalle pale eoliche che sovrastano Bardineto scende sempre nel bosco per arrivare in prossimità della fonte S. Nicolò.

4.5 (90%) 2 votes
Comments
  • Alberto
    Rispondi

    Bellissimo, quasi tutto nel bosco, con scorci sul mare. Potrebbe essere segnalato meglio, ma con l’applicazione Be•E questi problemi vengono superati.

    Consigliato, impegnative le salite.

Lascia un commento